Titolo dell’evento #SAA2019

CALMIAMO LE ACQUE – MONITORAGGIO CIVICO, FORMAZIONE E POLITICHE DI COESIONE, per la riqualificazione del “canalone” di gronda della città del gattopardo.#ASOC1819

Link VIDEO INSTAGRAM

Codice embed VIDEO INSTAGRAM

Breve descrizione dell’evento realizzato

Il 12 Marzo abbiamo organizzato, presso l’aula consiliare l’evento per #SAA2019, illustrando con grafici e filmati, il nostro monitoraggio. Dopo il sindaco Stefano Castellino si sono susseguiti diversi interventi: “OPENDATA nella PA” dell’ing. Bernardo Moschella dell’USR Sicilia, “Monitoraggio civico” del dott. Leonardo Ferrante del Gruppo Abele. Successivamente si è entrati nel merito del progetto con l’intervento “Dissesto idrogeologico” del presidente regionale dell’Ordine dei geologi, dott. Giuseppe Collura, e “Ambiente e paesaggio” della delegata FAI Maria Ala. Infine il dirigente dell’Ufficio tecnico del comune ha parlato della struttura che abbiamo analizzato mostrando punti di forza e criticità. Grande partecipazione ed interesse dei nostri concittadini e della stampa.

Immagine rappresentativa dell’evento organizzato per #SAA2019

Link rassegna stampa (1)

Link rassegna stampa (2)

https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/istituto-odierna-palma-di-montechiaro-open-coesione-marzo.2019

Link rassegna stampa (3)

Immagine rassegna stampa (1)

Immagine rassegna stampa (1)

Immagine rassegna stampa (1)

Titolo del Report di Monitoraggio

COMUNE DI PALMA DI MONTECHIARO – NATURALIZZAZIONE E RECUPERO PAESAGGISTICO DELLE PENDICI DEL CENTRO URBANO – 1° STRALCIO

Link a Report di monitoraggio pubblicato su Monithon.it

Blog Post di racconto

Immagine in evidenza

Domanda 1

Quali sono i punti di forza e le criticità del canalone e quali benefici ha apportato alla cittadinanza palmese?

Risposta 1

I punti di forza stanno nell’aver consentito il deflusso delle acque che non invade più il centro abitato. Questo perché prima che si realizzasse l’opera, ogni qualvolta pioveva, le aste fluviali del monte Pizzillo scaricavano direttamente le acque nel centro abitato, quindi si determinava nel punto più basso del paese un accumulo di detriti, sporcizie e di acque. La criticità dell’opera nella misura in cui l’opera esiste ma non viene manutenuta, è appunto quella della costante pulizia dell’alveo, quanto meno della porta iniziale dell’asta dove convogliano le acque. Quindi fare opere di pulizia costantemente o quanto meno annualmente.

Domanda 2

Il comune prevede interventi di manutenzione alla struttura?

Risposta 2

Vorrei precisare che la manutenzione di un’opera pubblica è inserita nell’ambito della sua progettazione esecutiva perché è obbligatorio inserire tra gli allegati di un progetto il cosiddetto Piano di Manutenzione dell’opera, già il progettista nella fase di progettazione dell’opera stabilisce i tempi e le modalità affinché quella opera sia funzionale nel tempo. Per quanto riguarda il canale di gronda, quello che fa sì che le acque sversano nel vallone “Cignana”, essendo un’opera che ha competenze sovraordinate rispetto al comune, la manutenzione è devoluta al genio civile, in quanto competente dell’opera stessa. I tempi sono evidentemente quelli che ha il genio civile, riferibili alla disponibilità di bilancio e all’attuale risorsa economica. Il Comune di Palma nell’ambito delle manutenzioni annuali che riesce a organizzare per le opere pubbliche ha nella sua programmazione, quali il discerbamento, perché con i mezzi e con le risorse che abbiamo è una di quelle cose che annualmente facciamo. Ci consente di capire sull’opera stessa se dobbiamo agire con una operazione di natura ordinaria oppure con delle opere di natura straordinaria, che impongono delle risorse più impegnative e quindi assicurare la funzionalità dell’opera.

Domanda 3

Come era il paese prima della costruzione del canale di gronda e come è adesso?

Risposta 3

Prima Palma era un fiume che partiva dalla zona della Chiesa Immacolata fino alla zona “Carcari” ed era sempre e completamente allagata, adesso la situazione è migliorata, solo una piccola quantità delle acque arriva in paese, ma il canalone deve essere sempre pulito e quindi la manutenzione non deve mancare, oppure si riavranno gli effetti del passato.

Video del Monitoraggio Civico

Link al video del Monitoraggio Civico